Proseguono i contatti tra il gruppo dirigente del Pdl campano in previsione della ripresa di settembre. L'obiettivo, spiega una nota, "e' costruire un'agenda di impegni da sottoporre ai governi locali del centrodestra, improntata al sostegno all'economia, al superamento delle pesanti eredita' del centrosinistra, specie nel campo sanitario, e ad una serie di grandi riforme,

tra cui l'ammodernamento della macchina amministrativa regionale per velocizzare i processi decisionali". Nell'incontro di ieri, tenutasi presso gli uffici di Piazza Bovio, e' emersa "la conferma della assoluta coesione dei diriginti Pdl intorno al progetto politico che ha condotto il centro alla vittoria negli ultimi anni". In particolare, nel corso della riunione, il coordinatore regionale Cosentino, il vice vicario Landolfi, il presidente del Consiglio regionale Romano, i presidenti di Provincia del Pdl, i coordinatori provinciali e della citta' di Napoli del partito ed il capogruppo in regione Martusciello, hanno respinto con forza "talune ricostruzioni giornalistiche che hanno rappresentato divisioni tra i leader regionali del Pdl: rappresentazioni prive di fondamento, smentite dal corposo programma di lavori che i dirigenti Pdl seguiranno anche nel corso del mese di agosto", aggiunge la nota del Pdl campano. In calendario, entro la fine del mese, un interpartitico con le forze della coalizione per una verifica dello stato di salute dell'alleanza e l'apertura di "un grande dibattito, che coinvolga docenti, amministratori e cittadini, sul progetto di riforma dell'amministrazione regionale", conclude la nota.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information