Sin dal primo giorno in cui ho avuto l'onore di guidare l'Amministrazione Comunale, ho cercato di dare tutto me stesso per difendere gli esclusivi interessi dei cittadini. Nonostante la voragine nei conti di 11 milioni di euro determinata da chi mi aveva preceduto nelle amministrazioni trascorse - di cui si occuperà la Procura della Corte dei Conti - abbiamo posto in essere una serie di azioni e atti che sono sotto gli occhi di tutti: dai lavori nel centro storico, agli oltre 2milioni e mezzo di finanziamenti intercettati in questi 6 mesi per sistemare le scuole, le strade, le attività culturali, i servizi ai cittadini. Ebbene, mentre si lavorava per portare avanti il programma, tre irresponsabili, Tammaro Faccenda detto Ciuk Ciuk, Tammaro Chiacchio detto o' Beef e Rosa Conte, pensavano bene di occuparsi esclusivamente dei loro interessi personali, senza rendersi conto dei danni che hanno causato ai loro stessi elettori e alla intera città nel firmare, da vili e traditori del mandato elettorale, le dimissioni contestuali nelle residenze dei maggiori responsabili degli 11 milioni di debiti. I vili e i traditori del mandato popolare, non hanno avuto nemmeno il coraggio di venire in Consiglio Comunale a guardarmi negli occhi, considerata la loro palese incapacità politica - più volte dimostrata - nell'aprire la bocca e dire qualcosa di utile e comprensibile, ma era pretendere troppo da chi ha già tradito tre volte i propri elettori. Su questi tre irresponsabili, confesso, ho commesso un errore di valutazione non politico, ma umano: farli partecipare alla competizione elettorale è stato solo un atto di generosità e compassione che spero non faranno i miei prossimi competitor. Ho la coscienza a posto, sono sereno perché, ogni giorno, ogni ora che mi ha visto impegnato sul Comune, è trascorsa a porte aperte, con il cuore, il rispetto per tutti e la voglia di far rinascere la nostra città. Non abbandono i miei concittadini, da oggi si ricomincia, sono pronto per una nuova sfida.

Avv. Gaetano Di Bernardo
Ex Sindaco Grumo Nevano





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information