Hanno sollevato un vespaio di polemiche le parole di Beppe Grillo che nella giornata di ieri ha definito Scampia “una terra di ladri”. Immediata è stata la reazione del presidente della VII Municipalità, Apostolos Paipais, che ha condannato con forza le dichiarazioni del comico genovese. Stamattina lo stesso Paipais è tornato sull’argomento, annunciando una querela contro Grillo, durante un intervento in diretta a ‘Barba&Capelli’, trasmissione di Corrado Gabriele in onda su Radio CRC: “Stiamo assistendo alla spettacolarizzazione della politica. Per fare un po' di rumors, sentono la necessità di martirizzare territori più deboli. Oggi sentirò anche gli avvocati, così da querelare Grillo: è un mio dovere. Ho avuto tantissima solidarietà. Questa cosa non è accettabile. Insieme al Sindaco possiamo portare avanti questa strada".

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information