In diretta a ‘Barba&Capelli’, trasmissione di Corrado Gabriele in onda su Radio CRC, è intervenuto Danilo Toninelli, Ministro delle infrastrutture e dei trasporti: Tendo a parlare di cose di cui sono responsabile, per quanto riguarda la Circumvesuviana invece, è un argomento che interessa unicamente la Regione. Sono stato tirato in ballo dal Presidente De Luca come responsabile dei rallentamenti partiti dal primo luglio. Voglio dirlo esplicitamente: se i treni vanno piano è perché non sono sicuri e conformi ai sistemi nazionali di sicurezza. L'agenzia della sicurezza ferroviaria responsabile, di conseguenza, ha rallentato le corse, affinché si metta in salvo l'incolumità dei passeggeri: l'agenzia ha detto al Presidente De Luca che è stato inadempiente come Regione e che per la sicurezza dei cittadini, i treni devono rallentare. 
Guardo al servizio, alla sicurezza e a ciò che interessa i cittadini e, lasciatemelo dire, la qualità dell'azienda è pessima. Se De Luca smettesse di fare il comico, riuscirebbe a risolvere svariate problematiche, anche molto gravi. Investiremo dei soldi affinché la rete passi a rete ferroviaria italiana, in modo da attuare tutte le procedure di sicurezza ed efficienza. Stiamo parlando di prendere i binari e farli passare dalla Regione allo Stato, molto più di un commissariamento, lasciando però la gestione dei treni alla Regione. Come Stato siamo pronti a mettere dei soldi: vogliamo adeguare la rete e se rispettiamo il protocollo marcia-treno, i treni passano più sicuri e più veloci: questo facendo passare la rete dalla Regione allo Stato, ad RFI: come Governo siamo pronti ad investire. Facciamo passare i binari dalla Regione allo Stato: i treni restano alla Regione e ad EAV, la rete passa allo Stato, con RFI che porti i nuovi sistemi di velocità e sicurezza. De Luca continua a straparlare”.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information