"È una giornata fondamentale per la sanità campana. L'approvazione da parte del m in mistero del piano ospedaliero, che mancava da ben dieci anni, significa poter continuare sulla strada delle assunzioni e della stabilizzazione dei precari". Così il presidente della commissione regionale Sanità del Consiglio regionale della Campania Stefano Graziano.
"Restano aperti anche i punti nascita di Polla, Sapri e Piedimonte Matese, scongiurato dunque un grave smacco alle aree interne. Mi auguro che nelle prossime settimane il Ministero sancisca ufficialmente la fine del commissariamento. In questi anni abbiamo creato tutte le condizioni per il ritorno alla gestione ordinaria e i risultati si vedono".

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

300x250_wellness_new.gif

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information