"La Regione Campania ha finalmente riconosciuto il diritto degli studenti campani che si iscrivono alle scuole di specializzazione di area non medica a ricevere un sostegno economico per il loro percorso di studi'. Lo annuncia Nicola Cavagnuolo rappresentante degli studenti nel Senato accademico dell'università della Campania Luigi Vanvitelli. "Il governo De Luca ha stanziato 2 milioni di euro per finanziare le borse di studio di questi studenti che sono di fatto degli specializzandi di area non medica come ad esempio odontoiatria, microbiologia e patologia. Finalmente è stata accolta una nostra storica rivendicazione, ponendo così fine ad una discriminazione storica".





Leggi anche:


asips

Cerca in google

 

300x250_wellness_new.gif

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information