Forse neanche i cinquestelle si aspettavano un boom di voti così roboante in Campania. Alla chiusura dei seggi, tutti gli exit poll e tutte le proiezioni danno il M5S primo partito in Campania e più in generale nel Sud. Da soli, i cinquestelle superano alla Camera l’intera coalizione di centrodestra e staccano nettamente il centrosinistra sia in Campania 1 che in Campania 2. In linea anche il risultato del Senato: gli exit poll danno l’alleanza Forza Italia-Lega- Fdi-Noi con l’Italia poco sopra il 30%, con il partito di Berlusconi di gran lunga primo della coalizione. Il centrosinistra, invece, arrancherebbe intorno al 26% con il Pd in grave arretramento: addirittura, in alcune aree meridionali i democratici non arriverebbero neanche al 20%. Esultanza tra i cinquestelle a Napoli alla diffusione della prima proiezione al Senato. Nella sede di via dei Fiorentini, dove i militanti stanno seguendo lo spoglio, quando in tv sono state trasmesse le prime proiezioni, ci sono state grida di esultanza. Se Roberto Fico esulta - «Se le cose continuano in questo modo è chiaro che saremo il perno fondamentale del Parlamento italiano» - c'è tanta prudenza da parte delle altre formazioni. Cautela nella sede di Forza Italia, anche se il coordinatore regionale Domenico De Siano scommette su un risultato migliore che nel resto d'Italia. E ancor di più tra le fila del Pd dove Assunta Tartaglione si limita a salutare con favore il dato sull' affluenza (in Campania vicina al 68%) che a suo dire riduce il gap di partecipazione con il resto del Paese. Nei collegi uninominali, netta l'affermazione del M5S al Senato: nel collegio di Giugliano trionfa Maria Domenica Castellone, a Casoria Raffaele Mautone doppia il sindaco di Brusciano Giosy Romano, a Napoli il geologo Franco Ortolani e l'uscente Paola Nugnes superano il 50% sbaragliando tutta la concorrenza. Ancora, in Campania 1, nel collegio di Caserta, Vilma Moronese batte il democrat Nicola Caputo, mentre ad Avellino Ugo Grassi vince su Giuseppe Galati e Luigi Famiglietti. In Campania 3 sfonda il muro del 50% Francesco Urraro a Portici, mentre devono devono aspettare un po' di più per festeggiare l'elezione Virginia La Mura a Torre del Greco e Andrea Cioffi a Salerno.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

stoccata.jpg

300x250_wellness_new.gif

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information