"In merito alle vicende del partito di Napoli, preciso che mi era stato chiesto da più parti di svolgere un lavoro di garanzia e di ricerca di un candidato unitario alla segreteria del Pd. Un candidato che rispondesse all'esigenza di rilancio politico, di vicinanza agli amministratori, di apertura a nuove forze e nuove energie. L'ipotesi da me individuata, sottoposta peraltro al segretario nazionale del partito, rispondeva a questa esigenza. A Napoli, alcune componenti hanno deciso diversamente. Il mio ruolo di garanzia finisce qui. Invito tutti a non associare più il mio nome alle vicende interne del Pd di Napoli. Siamo talmente impegnati nel lavoro di rilancio della Regione da non poterci consentire inutili distrazioni". Così Vincenzo De Luca su Facebook.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information