“Il partito democratico ha promosso un’importante iniziativa alla Giunta comunale, ampiamente condivisa da tutte le forze di opposizione: l’adesione del Comune di Acerra alla ‘carta di Avviso pubblico’. Servirà a garantire il massimo rispetto della Costituzione, nel segno della legalità e della trasparenza”. Così il capogruppo del Pd in consiglio comunale Paola Montesarchio che nei giorni scorsi ha proposto in aula, alla giunta, alla maggioranza e alle opposizioni l’adesione al codice di comportamento per i buoni amministratori. “Si tratta di un decalogo etico e morale che indica come un amministratore pubblico può declinare nella propria attività quotidiana, attraverso una serie di impegni, regole e vincoli, i principi di trasparenza, imparzialità, disciplina e onore previsti dagli art 54 e 97 della costituzione. La proposta – ha specificato la consigliera - è stata votata all'unanimità” “Mi auguro adesso che l'amministrazione tutta si senta maggiormente chiamata ad un impegno credibile di trasparenza e legalità che, oltre a restituire moltissimo in termini di fiducia dei cittadini, aiuta a difendere e diffondere pratiche di buona politica” ha concluso Montesarchio.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information