Sull'incendio divampato nel sito di stoccaggio dell'ecoballe nel territorio di Villa Literno, a confine con Giugliano, l'attenzione deve essere massima. Per questo mi appresto a chiedere alla Regione Campania di innalzare le misure di sicurezza". E' quanto afferma il sindaco di Giugliano (Napoli), Antonio Poziello, che fino all'alba di oggi ha seguito le operazioni di spegnimento delle fiamme che hanno attaccato una delle piramidi di balle di rifiuti che sono stoccate in località "Taverna del Re", che segna appunto il confine tra Giugliano e Villa Literno, al confine tra le province di Napoli e Caserta. "Mi auguro che non sia un fatto di origine dolosa", aggiunge ancora il sindaco riferendo che le operazioni di spegnimento sono state particolarmente complicate e che hanno tenuto impegnate anche diverse unità dei vigili del fuoco. Per soffocare le fiamme è stato anche necessario gettare sui cumuli di spazzatura in balle anche del terreno vegetale. In zona sono stoccate da anni milioni di ecoballe di spazzatura che sono in attesa di essere rimosse.





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

300x250_wellness_new.gif

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information