«Il riconoscimento del titolo di “indirizzo raro” all’istituto Giovanni Castelli di Capodimonte è un’ottima notizia perché testimonia, se ancora ce ne fosse bisogno, quanto la Campania sia terra di eccellenze. Plaudo dunque all’iniziativa del presidente della Giunta Vincenzo De Luca e dell’assessore Lucia Fortini». Lo dichiara in una nota Mario Casillo, capogruppo consiliare del Partito Democratico. «L’istituto Castelli ha raccolto l’eredità della straordinaria tradizione della lavorazione della ceramica e della porcellana che ha reso Napoli celebre nel mondo – aggiunge Casillo – e rappresenta, tra l’altro, un’assoluta specificità nell’ordinamento scolastico italiano contribuendo alla diffusione della ceramica e della sperimentazione tecnologica del settore. Con l’istituto della liuteria di Cremona e l’istituto per i tecnici del marmo di Carrara, il Castelli forma un trittico di scuole unico in Italia, che propone un’offerta formativa davvero esclusiva. Sono queste le iniziative che ci piace sottolineare, che peraltro abbiamo sostenuto, frutto di un governo del Pd propositivo e da sempre attento alle istanze dei territori», conclude Casillo.





Leggi anche:


asips

Cerca in google

 

300x250_wellness_new.gif

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information