MONDRAGONE - Il segretario provinciale del Partito Democratico di Caserta ha deciso di commissariare il circolo del Partito per gestire questo periodo di transizione, dopoche due consiglieri comunali iscritti al Pd si sono dimessi provocando la fine anticipata dell'amministrazione di centrosinistra guidata dal sindaco Cennami.

Ecco il documento di Abbate. "Palladino Anna e Federico Antonio, iscritti al Partito Democratico, hanno concorso, unitamente ai consiglieri comunali della destra, alla caduta del sindaco Achille Cennami determinando lo scioglimento del Consiglio Comunale e dell’amministrazione di centro sinistra guidata da quest’ultimo; considerato che lo scioglimento del Consiglio Comunale apre una difficile, incerta e complessa fase elettorale e che la stessa, allo stato, non appare gestibile posta la mancata costituzione di un Circolo cittadino e l’inesistenza di organismi dirigenti rilevato che anche a Mondragone occorre, indispensabilmente, ritrovare la via della ragionevolezza politica ed avviare una stagione di rispetto delle regole e di coerenza politica il Segretario provinciale ha deliberato di affidare a sé medesimo la responsabilità politica ed organizzativa del costituendo Circolo di Mondragone fino alla celebrazione delle prossime elezioni amministrative o, soluzione auspicabile, fino alla celebrazione di un congresso che riporti condizioni di normalità nel locate partito. Nell’esercizio di tale funzione, il segretario provinciale si avvarrà della collaborazione dei componenti della segreteria provinciale".





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information