GALLO MATESE - Il prefetto di Caserta, Ezio Monaco, ha disposto lo scioglimento del consiglio comunale di Gallo Matese nominando il viceprefetto aggiunto Stefano Italiano come commissario straordinario per la gestione provvisoria dell’ente.

Questo a causa della mancata adozione del bilancio preventivo 2011. A pochi mesi dalla scadenza ordinaria (il mandato terminava nella primavera 2012) si conclude il secondo mandato del sindaco Francesco Confreda, geologo: una maggioranza che ha viaggiato sempre in acque agitate con continui cambiamenti e defezioni tanto che erano diventati determinanti i consiglieri di minoranza eletti da una lista di non residenti . Al termine del consiglio comunale , quello del 23 settembre, si era registrato un pareggio tra i favorevoli allo schema del bilancio preventivo ed i contrari : cinque a cinque con la conseguenza prativa della mancata approvazione . Successivamente non si è riusciti a recuperare e così il prefetto non ha potuto fare altro che commissariale il comune dell’alto Matese che andrà al voto a novembre o nella sessione primaverile.

Michele Martuscelli

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information