"La norma per la stabilizzazione dei lavoratori socialmente utili in forza ai comuni andava assolutamente sfruttata e tutta la maggioranza è al fianco del sindaco al quale la procedura ha affidato l'onere e l'onore di trasmettere l'istanza al dipartimento Funzione pubblica e al Ministero del lavoro". Lo dichiara Marco Girone presidente della commissione Politiche sociali del comune di Aversa.  "Far uscire dalla precarietà questi lavoratori è una priorità per la nostra amministrazione. Abbiamo voluto prima fare degli approfondimenti tecnici con i dirigenti e poi andare avanti. Romano dorma sonni tranquilli nessuno ritirerà questa istanza. Ora attendiamo cosa farà il governo in sede di riparto dei fondi".

Superato qualche mal di pancia nella maggioranza per eventuali problemi di natura contabile, la squadra guidata da Alfonso Golia è salita sul treno dell’Alta velocità per adottare una misura condivisibile sotto tutti i punti vista. Sulla stabilizzazione di lavoratori precari da decenni non ci sono strumentalizzazioni politiche o scusanti tecnicistiche che tengano. Agli lsu vanno date certezze per consentire loro di progettare un futuro per sé e le loro famiglie basata su una stabilità economica che troppi anni non hanno avuto. Stavolta alla maggioranza di centrosinistra non possiamo che dire "Bene così".





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information