“Il regista. Di chi parliamo? Di Salvatore ovviamente… Salvatore Papa! È infatti risaputo che Salvatore è stato ed è abile regista sia in campo calcistico che in quello politico-culturale. Ma in quest’ultimo campo non gli riesce sempre facile (far) fare goal…!!!”. Così esordisce Primavera Succivese con un post Facebook riferito al vicesindaco Salvatore Papa. I consiglieri di opposizione uniscono i puntini cronologici per completare il disegno che rappresenta la figura dell’amministratore delineandone quelle che ne sono le contraddizioni. “Salvatore, a partire dagli anni '90, è il leader dell'Associazione Homonovus, organizzatrice di eventi sportivi e non solo. Salvatore è attivista politico da oltre vent'anni, proprio attraverso la "sua" Associazione, e poi al fianco del suo omonimo parente, del quale è stato fidato consulente (volontario) durante la sua sindacatura (2006-2011). Salvatore è stato soprattutto un accanito oppositore dell'Amministrazione Tinto (2011-2016), contestando di tutto di più... Un esempio su tutti: le iniziative culturali che hanno visto passare per Succivo artisti di fama nazionale e, in alcuni casi, internazionale, comportando una spesa irrisoria rispetto ai cachet degli stessi personaggi! Eppure, una persona di buona cultura come Salvatore avrebbe dovuto apprezzare il programma culturale all'epoca proposto, magari assistendo a qualche evento. Invece no, preferiva dedicare il suo tempo alla stesura di "encicliche" (a lui consone...) col solo intento di fomentare contestazioni avverso amministratori presunti spendaccioni, quando poi in realtà consentivano tali eventi culturali perché intenti quotidianamente a risanare le casse comunali, reperendone le risorse in maniera oculata! E che dire delle invettive contro l'allora maggioranza di Primavera Succivese, rea di aver portato a compimento un progetto che lui aveva curato, sempre da regista (occulto), durante la precedente Amministrazione del Prof. Papa?! Ci riferiamo al Casale di Teverolaccio, al Progetto Terra Felix... vivo e vegeto tutt'ora!!!”. Secondo i consiglieri d’opposizione Papa quindi negli anni avrebbe condotto un’attività di contrasto alla maggioranza meramente strumentale al fine di sminuire le iniziative di Primavera Succivese a spada tratta. Questo modus operandi trova lo stesso filo conduttore anche nei tempi più recenti. “Salvatore è, dal 2016, vicesindaco, coordinatore, per noi Priore (!), ma soprattutto regista dell'attuale Amministrazione... colui "dietro il quale tutti si nascondono" (cit.): infatti, nel film si vede solo una “Succivo al buio”, perché gli “attori” che la dovrebbero “far risplendere” sono tutti dietro la telecamera!”. Secondo la minoranza Papa si comporta da burattinaio nell’attuale amministrazione condizionandone le scelte in maniera significativa. E aggiungono.

“Però c’è da riconoscere che per ogni insufficienza, c'è lui (Salvatore), sempre pronto a cospargersi il capo, a scusarsi e a rilanciare: un abile "prestigiatore" che, con discorsi eruditi frammisti a richiami popolareschi del "Volemose bene, siamo un'unica grande famiglia…!!!", tenta di trasformare un'incertezza, una difficoltà in una nuova promessa!”. Praticamente oltre a considerarlo un regista gli attribuiscono anche la dote di essere un abile prestigiatore. “Ma Salvatore ne ha già fatte tante di promesse! Aveva promesso di cacciare i "gialli"' (Circolo Legambiente) dal Casale... Risultato? I "gialli" sono sempre là (e non poteva essere altrimenti!), anzi con nuove opportunità per il futuro, un progetto di 500 mila euro da condividere con altre associazioni, tra cui la "sua"' Homonovus! Salvatore aveva promesso che non avrebbe consentito spese voluttuarie per attività culturali (come avevano fatto quei fetentoni di Primavera!). Invece, ci ritroviamo ogni anno a dover rilevare spese di diverse decina di migliaia di euro per eventi ricreativi: per questo Natale, oltre ai 12.000 euro per le luminarie, 8000 euro per meno di una decina di esibizioni, di cui non si è in grado nemmeno di farne degna promozione e attenta "sensibilizzazione", soprattutto nel caso di artista internazionale... peraltro figlio di questa comunità! Stendiamo un velo pietoso sul maldestro tentativo di scimmiottare esperienze limitrofe di "notte bianca"... Tanti Succivesi preferirebbero Notti illuminate, nelle loro strade, spesso prive di pubblica illuminazione!”. Mettendo in fila le varie incongruenze il vicesindaco predicherebbe bene ma razzolerebbe male. Segue poi anche il riferimento all’inchiesta condotta sul campo sportivo dal direttore di Campania Notizie Mario De Michele. “Salvatore aveva promesso trasparenza in tutte le procedure amministrative... E ci ritroviamo con le note vicende del campo sportivo, note, ahinoi, a livello nazionale! Salvatore aveva contestato la scelta di dichiarare il dissesto fatta da noi primaverini, appellandoci “bancarottieri”! Ed aveva promesso di darne poi spiegazioni pubbliche dalla sua posizione di amministratore, soprattutto ora che è anche assessore al bilancio. Spiegazioni non pervenute, forse perché preoccupato dell'attuale situazione finanziaria del Comune, che nei primi sei mesi di quest'anno ha speso il mutuo di un milione e duecentomila euro (!!!) che lui stesso aveva voluto per rifare il campo sportivo! Salvatore è colui che, più degli altri, avrebbe dovuto, già da tempo (sono passati oltre tre anni!), chiarire la sua visione del paese, del suo assetto urbanistico futuro... Aveva promesso un coinvolgimento continuo e costante della comunità, delle Parti Sociali interessate (tecnici, imprenditori, artigiani, associazioni) per condividere la Succivo del futuro!”. Ed infine il riferimento doveroso al tasto dolente del Piano urbanistico comunale incompiuto. “Ci ritroviamo invece con la diffida della Regione ad approvare il Puc (il nuovo piano regolatore) urgentemente, altrimenti viene un commissario per farlo... E poi erano i primaverini quelli che non si prendevano le responsabilità?! Quindi, caro Salvatore, Ti chiediamo, ancora una volta, di occuparti e preoccuparti di fatti amministrativi... perché Tu possa, da Priore, fare di Succivo un autentico Principato...”. Una lucida e oculata disamina quella di Primavera Succivese che ha lo scopo di fare chiarezza soprattutto per i cittadini sul comportamento e sulle scelte del vicesindaco Papa.

Valentina Piermalese

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information