“Io credo nella politica che serve perché coinvolge i giovani e li rende artefici del loro futuro”. È una campagna elettorale incentrata sull’ascolto delle richieste dei cittadini quella di Domenico Menale, candidato al consiglio comunale ad Aversa nella lista “La politica che serve” a sostegno del candidato sindaco Alfonso Golia. Il suo obiettivo è “ascoltare le persone per comprendere le reali difficoltà e le esigenze concrete del nostro territorio per non offrire inutili e vane soluzioni come in passato, ma soluzioni reali e concrete”. Menale immagina il rilancio della città attraverso azioni mirate: “Il lavoro purtroppo nel nostro territorio e soprattutto per molti giovani scarseggia, ma abbiamo la consapevolezza che una città migliore ed amministrata bene è una città che crea benessere, una città che crea sviluppo, una città che crea occupazione”.

Il candidato della lista “La politica che serve” invoca un’inversione di rotta per Aversa: “Ho deciso di mettermi in campo per far sì che gli altri non giochino con il nostro futuro e soprattutto con quello dei nostri figli. Tutti uniti si parte con la consapevolezza e l’ambizione di poter rendere la nostra Aversa un posto migliore per tutti”.

Valentina Piermalese

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information