Questa mattina a Carinaro c’è stata la presentazione ufficiale della lista elettorale ‘Carinaro Rinasce’ che vede Nicola Affinito come candidato sindaco. Alla sua prima candidatura, Affinito, ha spiegato di puntare su “persone oneste e professionali”. La squadra si compone di sei donne e sei uomini tra avvocati, insegnanti, commercialisti e neolaureati: Eufemia Barbato, Nicola Mauro Barbato, Rachele Barbato, Alfonso Bracciano, Vittorio Buonanno, Daniela De Simone, Serena Marino, Stefano Masi, Elisabetta Mauriello, Mario Moretti, Raffaelina Palmieri, Massimo Petrarca. Tra i candidati ci sono esponenti della società civile “abituati a trattare le problematiche del lavoro”, come la candidata dipendente della Whirlpool, azienda la cui triste faccenda è nota a tutti: tra le più grandi realtà industriali nel casertano, ha chiuso recentemente con il conseguente trasferimento di molti lavoratori a Varese e la desertificazione industriale del territorio. Oltre ad un piano per il lavoro, i temi essenziali alla base del programma politico saranno la scuola, la viabilità e l’attenzione alle categorie più deboli per riportare Carinaro al centro dell’agro aversano. Affinito non lesina critiche alla sua antagonista politica Annamaria Dell’Aprovitola, sindaco uscente che ha visto cadere la sua amministrazione a causa delle dimissioni in massa dei consiglieri.

Valentina Piermalese

LA VIDEO INTERVISTA A NICOLA AFFINITO





Leggi anche:


Cerca in google

 

300x250_wellness_new.gif

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information