Dopo l’entusiasmante successo del convegno tenutosi a Sant’Arpino lo scorso 24 marzo, sul tema “Il bullismo sui disabili”, organizzato dall’Associazione presieduta da Michele Pisano, “Bambini Simpatici e Speciale”, si sta già lavorando all’organizzazione di una lunga serie d’iniziative per sensibilizzare i cittadini sul tema della disabilità e della tutela delle fasce sociali deboli. Anche i prossimi eventi, al pari di quest’ultimo, si svolgeranno con il massimo sostegno di Campania in Movimento di Orta di Atella. Pisano, infatti, oltre ad essere il motore pulsante dell’Associazione è anche un’esponente di spicco del gruppo capeggiato da Vincenzo Russo (nella foto con il consigliere Alfonso Piscitelli).

Già nei prossimi giorni i componenti del movimento politico s’incontreranno per stilare un calendario d’iniziative a sfondo socio culturale. Non a caso, uno dei punti cardine dello statuto del gruppo è proprio la salvaguardia delle classi in difficoltà e la crescita culturale del territorio. Inoltre, alcune iniziative che saranno organizzate, si occuperanno di un tema molto caro al Presidente di Campania in Movimento Ortese Vincenzo Russo, da sempre impegnato nelle battaglie ambientaliste e per la salvaguardia della salute del territorio e dei cittadini. Si è infatti distinto per il suo impegno, all’epoca in cui era fautore della commissione Ambiente del Comune.

Come già detto, si tratta di lodevoli iniziative che, si spera, possano raccogliere l’adesione di altre associazioni o gruppi civici per lavorare, al di la di ogni bandiera politica, esclusivamente nell’interesse della collettività. Per sgombrare il campo da qualsiasi strumentalizzazione, che è stata alimentata ad arte da qualche politicante di primo piano di altri movimenti civici, sempre bravo a nascondersi dietro il paravento del bravo ragazzo, cogliamo l’occasione, anche perché per onestà intellettuale lo riteniamo doveroso, per precisare che CampaniaNotizie non ha mai messo in discussione la generosità d’animo e il connaturato solidarismo di Vincenzo Russo, per gli amici a’putechella. Se rivolgendoci a lui, abbiamo qualche volta utilizzato un tono ironico e goliardico, come del resto è nel nostro stile, si è sempre trattato di riferimenti, o meglio di battute scherzose, che non intendevano rivangare un periodo completamente superato, come del resto dimostra l’attuale proficuo impegno politico e civile che, già da anni Russo ha messo in campo e che, siamo certi, continuerà a fare.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information