Clamorosa svolta nel Pd casertano. Appena rinnovata la segreteria dopo tre anni di commissariamento, già ci sono i primi nuovi segnali di rottura. E’ di stamattina infatti la notizia delle dimissioni da vice segretario di Marco Villano, nominato appena un mese fa. E lo scenario che ha portato alla decisione di Villano di dimettersi è inquietante: minacce ed insulti che avrebbe ricevuto durante una conversazione telefonica con un iscritto al partito, di cui però non si sa il nome. E’ stato lo stesso Villano a rendere note le dimissioni e lo spiacevole evento di cui è rimasto vittima, con una lettera inviata al neo segretario Cimmino e diffusa a mezzo stampa.
“Nella giornata di sabato 23/02/2019 - spiega l’esponente dem aversano - ho avuto una conversazione telefonica con un iscritto del Partito Democratico, che totalmente incurante del rispetto delle regole civili, ha ritenuto opportuno rivolgermi una consistente serie di minacce ed improperi. Tutto questo ha generato in me un profondo malessere, non tanto per le intimidazioni in se, ma perché le stesse mi hanno portato a dover, a malincuore ammettere, che il livello di confronto non è più quello che ci si aspetta da una grande comunità come quella del Partito Democratico.
Dopo una attenta riflessione – continua - ho deciso, in data odierna di rassegnare le mie dimissioni dalla carica di Vicesegretario Provinciale del Partito Democratico. Non è una resa a metodi che con la politica non hanno nulla a che fare ma un atto di responsabilità verso il partito, un gesto estremo per aprire una riflessione e far sì che il confronto torni sui binari della normalità. Mi auguro che questa incresciosa esperienza, che mi ha visto coinvolto, sia da monito per tutta la comunità democratica e che fatti di questa gravità non accadano mai più. Sono da sempre convinto che in politica come nella vita in generale, contino molto più il rispetto reciproco e il sano confronto dialettico che le ambizioni personali.
Per quanto sopra esposto – conclude Villano - Intendo rassegnare in data odierna le mie dimissioni volontarie dalla carica di Vice Segretario Provinciale del Partito Democratico di Caserta”.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information