Si tratta di mettere solo nero su bianco. Ma l’accordo è ormai solo una formalità. Gricignano in Movimento e Idee in Comune si presenteranno sotto lo stesso vessillo alle prossime elezioni comunali con il sindaco uscente Vincenzo Santagata e il suo team. Dopo una serie di incontri interlocutori ieri sera si è tenuto il primo vertice ufficiale tra i vari gruppi. Presenti in rappresentanza di Gim Gianluca Di Luise, Alfredo Gaglione (non ci piace affatto perché è troppo di destra) e Antimo Verde (ci piace perché è molto di sinistra). Andrea Ciardulli e Michele De Luise hanno partecipato a nome di Idee in Comune. Squadra al completo per l’ex primo cittadino Santagata.

Hanno risposto all’appello Andrea Barbato, ex presidente del consiglio, gli assessori uscenti Giuseppe Diretto e Anna Michelina Caiazzo, gli ex consiglieri Pasquale Dello Margio, Filomena Iuliano e Carlo Munno, e i candidati della lista Cambiamo Gricignano Salvatore Falcone, Annamaria Pellegrino, Alfonso Buonanno ed Enrico Della Gatta. Il gruppo pro-Santagata si è arricchito anche di due new entry: Luigi Russo e Angela D’Aniello, candidata alle ultime elezioni con Uniti Si può Fare. Tutti, in totale 12 nomi, faranno parte della lista guidata dal sindaco uscente. Che sta dimostrando doti nascoste di aggregatore.

Nel corso dell’incontro di ieri sera sono state messe sul tavolo alcune questioni programmatiche. Piena sintonia sul fatto che nel Puc si dovrà prestare particolare attenzione alla zona Asi per evitare la realizzazione di altri insediamenti inquinanti. Un altro aspetto centrale sarà la riorganizzazione della macchina amministrativa con la volontà di bandire concorsi per l’assunzione di personale in particolare nell’area tecnica e in quella amministrativa. Si avviano alla pensione altri 4 impiegati. E a quel punto il numero dei dipendenti comunali sarà quasi vicino allo zero. Terzo punto la costruzione di nuovi loculi attraverso un progetto di finanza che preveda anche la ristrutturazione del cimitero. Un’altra novità politica importante è che durante il vertice i rappresentanti di Gim e Idee in Comune hanno annunciato di aver costituito un unico gruppo. Una volta chiuso l’accordo con Santagata, che ripetiamo è praticamente cosa fatta, tutte le altre componenti della coalizione convergeranno in un solo soggetto per garantire più compattezza alla lista.

Da quanto è trapelato c’è da segnalare l’approccio costruttivo e ragionevole di Gim-Idee In Comune. Il gruppo non ha avanzato pretese su poltrone o posti nella lista. A loro dovrebbero spettare 3-4 candidati. Almeno per ora Di Luise e Ciardulli hanno posto come unica condizione la piena condivisione del progetto politico-amministrativo. Con l’intesa tra Santagata, Pd, Gim e Idee in Comune la grande coalizione a sostegno di Vittorio Lettieri si è rimpicciolita. Pur avendo perso alcuni pezzi l’ex vicesindaco conta sull’appoggio di Gricignano Attiva, compagine elettoralmente molto forte, di Uniti, di Insieme e di Libera, senza però la candidatura di Andrea Aquilante che ha annunciato tanto per cambiare tramite Fb che non scenderà in campo alle comunali della prossima primavera. Chissà se almeno per una volta in vita sua manterrà la parola.

Mario De Michele

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information