È il giorno dell’ufficializzazione della candidatura a sindaco di Vittorio Lettieri. L’investitura ci sarà nel vertice di stasera tra Gricignano Attiva e Uniti. Dopo una serie di incontri interlocutori e la perdita di un pezzo dell’ex opposizione (Gim) è la volta buona per trarre il dado. Alle comunali di primavera quindi si assisterà allo scontro al calor bianco tra l’ex primo cittadino uscente Vincenzo Santagata e il suo braccio destro. Alla riunione parteciperanno i rappresentanti di Gricignano Attiva e i big di Uniti. Sanciranno l’intesa sul nome di Lettieri jr come timoniere del raggruppamento. E ribadiranno l’accordo sui punti programmatici fin qui elaborati. Nei giorni scorsi infatti sono state indicate le peculiarità del “contratto”. Stop agli affidamenti diretti per i lavori pubblici, intesa sulle osservazioni al nuovo Piano Asi (poi si deciderà se restare o uscire dal Consorzio), no secco all’ampliamento dello stabilimento Progest, recupero del complesso Falciano, e short list per tutti i conferimenti di incarichi professionali per dire basta a favoritismi e al nepotismo. Un punto cardine riguarda il Consorzio per Gricignano, quindi il gruppo Coppola. Tutti d’accordo sulla decisione che la futura amministrazione comunale dovrà escutere la polizza di circa 5,5 milioni di euro per opere non realizzate e previste invece dalla convenzione. Il programma sarà arricchito con altri punti che saranno messi nero su bianco a breve. Delineata già l’ossatura della lista ma la porta è aperta al contributo del mondo dell’associazionismo e della società civile e di altre forze politiche. Insomma ci sono caselle lasciate vuote nel tentativo di aggregare altri soggetti.

Come più volte anticipato da Campania Notizie Vittorio Lettieri sarà sostenuto da una grande coalizione composta da tutti i consiglieri dimissionari di Gricignano Attiva e tutti i rappresentanti della minoranza uscente con l’eccezione di Gianluca Di Luise. Il leader di Gricignano in Movimento non ha ancora deciso da che parte stare. Per adesso si è sfilato da Uniti e ha tenuto una serie di faccia a faccia con Santagata. Tutti finora infruttuosi. A supporto dell’ex sindaco per ora tiene l’asse Osservatorio-Pd. Non manca qualche mugugno tra i Democrat. Ma al momento il sostegno all’ex primo cittadino non sembra in discussione. Nei prossimi giorni sarà ufficializzata anche la squadra di Santagata. Il sindaco uscente sta traccheggiando nella speranza di accaparrarsi l’appoggio di Gim. Entrare nella testa di Di Luise è come trovarsi nel labirinto di Shining. Non è escluso che l’ex consigliere comunale faccia finta di tendere la mano a Osservatorio e al Pd per alzare il prezzo in vista di un ritorno all’ovile di Uniti. Tutto è possibile. Al netto delle alleanze ciò che alimenta l’attesa è la campagna elettorale. Vittorio Lettieri Vs Vincenzo Santagata. Presumiamo che non ci saranno esclusioni di colpi. La posta in gioco è altissima. La fascia di sindaco di Gricignano.

Mario De Michele

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information