Pin It

Sono stufi di essere presi in giro. Non solo su piano istituzionale ma anche personale. E stamattina la loro assenza in blocco trai i banchi dell’assise è stato un gesto forte per costringere il sindaco Andrea Villano e company a invertire la rotta. I consiglieri comunali Enzo Tosti, Marilena Belardo, Vincenzo Russo, Vincenzo Gaudino, Espedito Ziello e Luca Mozzillo non parteciperanno al civico consesso in programma stamattina (31 dicembre). L’esponente dei 5 Stelle, che parla a nome di tutti i consiglieri di minoranza, pur mantenendo toni pacati non usa mezzi termini. “L’obiettivo della maggioranza è quello di zittire l’opposizione. È ora di finirla”.

Russo e gli altri cinque “ribelli” hanno puntato l’indice in particolare contro il presidente dell’assise Nando D’Ambrosio. “Il comportamento del presidente del Consiglio comunale e dell’intera maggioranza del sindaco Villano denota un grave deficit di democrazia e una grave mancanza del senso delle istituzioni. Amministrano il nostro Comune con superficialità ed autoreferenzialità, eludendo continuamente al rispetto delle regole e dei ruoli istituzionali”.

mademi

LA VIDEO INTERVISTA A VINCENZO RUSSO





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information