"A breve riunirò la Commissione che si sta occupando del tesseramento, che si sta svolgendo in maniera regolare, senza strappi o clamori e proprio questo dato mi fa affermare che il congresso provinciale potrà essere fissato entro i primi 20 giorni di gennaio, visto che le primarie per la scelta del Segretario nazionale sono state fissate per il 3 marzo". Lo ha detto Franco Mirabelli, Commissario provinciale del PD a Caserta, in un’intervista al quotidiano Il Mattino.
"So che diversi segretari si sono ritrovati per discutere del futuro del PD – ha proseguito Mirabelli - mi farebbe piacere esserci alla prossima riunione, perché il PD che stiamo costruendo è quello che guarda ai territori. Il congresso non deve essere solo unitario ma deve essere vicino ai territori perché il PD dei consorzi e delle partecipate non è vincente".
Sul caso specifico della sottoscrizione da parte dei sindaci della Provincia di Caserta di area centrodestra del documento pro-Minniti, il Commissario Mirabelli ha sottolineato: "Non credo che Minniti sia a conoscenza della vicenda e non abbia necessità di episodi come questi, che alimentano una confusione che non aiuta il congresso e una partecipazione consapevole. La firma di sindaci di aree non di centrosinistra non aiuta le persone a scegliere. Credo che ci sia bisogno di un confronto sui temi, ad esempio su come costruire il partito. Non vedo come possa servire alla costruzione del PD coinvolgere sindaci del centrodestra. Noi dobbiamo essere concentrati su come rilanciare il PD e non schierare i maggiorenti, perché non serve al congresso nazionale e neppure a quello provinciale".

 

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

300x250_wellness_new.gif

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information