Girando in auto casualmente tra le strade cittadine di Orta di Atella non abbiamo notato alcun manifesto del Comune per avvisare la popolazione che domani (28 settembre) alle ore 11.00 presso l’aula consiliare si terrà un’importante riunione del civico consesso. Probabilmente la seduta non sarà stata pubblicizzata per risparmiare. Ma nutriamo molti dubbi vista l’allegra gestione del sindaco Andrea Villano e company. In ogni caso a costo zero ci facciamo carico noi di informare i cittadini che, seppur convocata chissà perché di mattina in una giornata lavorativa (meglio essere in pochi?), si tratta di un’assise da seguire. Ricca di argomenti interessanti per la gente. All’ordine del giorno ci sono cinque interrogazioni e due mozioni. Alcune delle quali su temi “caldissimi” e di primaria importanza per la collettività. I consiglieri comunali di opposizione Enzo Tosti e Marilena Belardo (Costruire Alternative), Vincenzo Gaudino (candidato sindaco del centrosinistra) e Vincenzo Russo del Movimento 5 Stelle hanno chiesto la convocazione del civico consesso per affrontare e cercare di risolvere una serie di questioni prioritarie per le sorti del territorio.

Nelle quattro interrogazioni Tosti, Belardo, Gaudino e Russo chiedono chiarezza sull’assunzione degli stagionali da parte della ditta che si occupa della raccolta dei rifiuti, spiegazioni sulla presenza di “persone estranee e non addette ai lavori” negli uffici Suap e Utc, risposte concrete sull’avvio degli Ambiti territoriali ottimali e infine provvedimenti efficaci a tutela dei diversamente abili. Di massimo interesse una delle due mozione. I quattro esponenti della minoranza infatti chiedono la revoca del Piano urbanistico comunale. Assolutamente secondaria la mozione che riguarda il conferimento della cittadinanza onoraria al direttore di Campania Notizie (punto che su proposta della maggioranza sarà rinviato altrimenti Villano andrebbe a casa). L’odg prevede anche la determinazione dell’indennità di funzione (lo stipendio) del presidente del consiglio e dei gettoni di presenza per i consiglieri (esclusi Tosti, Belardo Russo e Gaudino tutti gli altri dovrebbero pagare loro il Comune per il posto che ricoprono). Saranno inoltre elette anche la commissione Trasparenza e quella Statuto e Regolamenti. Si discuterà anche della Tari. Insomma un civico consesso da non perdere che ovviamente Campania Notizie seguirà con le telecamere per mostrare a tutti gli ortesi qual è il vero volto degli amministratori comunali. Quali sono quelli che vogliono il bene della città (li abbiamo citati) e quali pensano solo agli affari propri.

Mario De Michele





Leggi anche:


Cerca in google

 

300x250_wellness_new.gif

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information