Piedimonte Matese- Modificato il regolamento comunale sui controlli interni approvato dalla giunta Cappello nel 2013 : più settori e atti amministrativi soggetti a verifica e controlli quadrimestrali. E’ l’esito concreto della delibera approvata nel corso della scorsa seduta consiliare con il voto favorevole di “Uniti per Piedimonte”(maggioranza) e “Noi di Piedimonte”(minoranza di cui è capogruppo Civitillo)) e l’astensione di “SIAmo”(minoranza capeggiata da Grillo).Voto contrario del consigliere Mimmo Santopadre. Ad illustrare la proposta, che- come evidenziato- allarga il campo di controllo degli atti comunali , è stata l’assessore al bilancio , Mariolina Bisceglia con le modifiche di adeguamento apportate ad alcuni articoli del regolamento approvato nel 2013. Apprezzamento nel merito da parte della consigliera di minoranza(“SIAmo”), Sara Petella, che, però, ha avanzato due rilievi : uno di carattere procedurale sulla invalidità della riunione della commissione consultiva (numero incompleto) e l’altro di contenuto concernente i chiarimenti sul costo del programma informatico necessario. Il capogruppo Devid Raucci ha ribadito l’utilità delle modifiche sottolineando il voto positivo in commissione delle persone presenti ( sul punto Petella ha ribadito a sua volta la mancata regolare formazione del parere per la seduta invalida, accennando alla difficoltà di orario per la partecipazione alla riunione. Favorevole la linea dell’altro gruppo di minoranza per l’ampliamento del grado di trasparenza dell’attività comunale. Non avrà costi sulle casse comunali l’uso del programma informatico ha assicurato il sindaco Di Lorenzo.

Michele Martuscelli





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information