Nel corso della riunione della commissione consiliare politiche sociali, avvenuta questa mattina, è stato sfiduciato il presidente Carmine Palmiero. All'ordine del giorno la commissione, alla presenza anche del neo assessore Dino Carratù ha discusso del progetto asili nido e dei voucher lavoro. Presenti in commissione Carmine Palmiero, Francesco di Virgilio, Daniele Paolo Sbano e Rosario Capasso. Assente il consigliere Giovanni Innocenti. Terminata la discussione dei due punti all'ordine del giorno, per le ‘varie ed eventuali’ il consigliere Di Virgilio ha esposto alla commissione come “il mutamento della nuova geografia consiliare ha mutato l’assetto della commissione”. in particolare il presidente Carmine Palmiero, eletto in maggioranza, oggi invece, per converso, riveste un ruolo di componente della minoranza. Considerato che le presidenze delle commissioni vengono attribuite ai componenti della maggioranza con una partecipazione minoritaria all'opposizione, per questo i componenti della commissione hanno chiesto al presidente Palmiero se fosse intenzionato a dimettersi dalla carica non avendo più lo status di compente di maggioranza. Al rifiuto di Palmiero, il consigliere Francesco di Virgilio ha chiesto se ci fosse qualche componente interessato a ricoprire la carica di presidente per questo si è proceduto alla votazione a scrutinio segreto. Al termine della votazione il consigliere comunale Daniele Paolo Sbano con tre voti è risultato eletto presidente della commissione. “Ringrazio i colleghi consiglieri che mi hanno eletto”, ha detto il neo presidente della commissione consiliare, “Lavoriamo in un settore delicato quale quello delle politiche sociali. Di concerto con il neo assessore Dino Carratù siamo pronti, nell'immediato, a discutere di numerosi progetti per la città con un occhio particolare alle fasce più deboli”.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information