Al via da domani martedì 4 luglio in città il servizio di raccolta del vetro con il sistema “portata a porta”. Su iniziativa dell’amministrazione comunale retta dal sindaco Tommaso Sgueglia, di concerto con l’assessore all’Ambiente Arianna Ponsillo, la ditta affidataria del servizio differenziata sull’intero territorio comunale, provvederà al ritiro a domicilio anche di bottiglie ed altri contenitori in vetro utilizzati dai caiatini all’interno delle rispettive abitazioni ed attività commerciali ed artigianali. Le famiglie residenti nel perimetro urbano, da stamani potranno conferire, insieme alla frazione umida, anche il vetro purchè lavato e pulito senza oggetti e materiali diversi, depositandolo nell’apposito contenitore rigido o in bidoncini o in un secchio di plastica di max 20 litri, all’esterno della propria abitazione, a partire dalle ore 22 del lunedì sera e fino alle ore 6 del martedì mattina. Per i locali commerciali, sarà possibile conferire per 6 giorni la settimana il vetro munendosi di un bidone carrellato della capacità 150/200 litri, implementando e potenziando così la differenziata che rappresenta una delle principali conquiste dell’attuale maggioranza secondo l’attuazione del programma di cui è delegata la presidente del Consiglio Comunale Ella Sibillo. Tra la tipologia di vetro che si potrà conferire, figurano le bottiglie, i vasetti ed i barattoli, i contenitori in genere con tappi svitati e vetri vari, , mentre sarà vietato lasciare nei bidoncini lampadine, neon, oggetti in ceramica e pirex. “La nostra Amministrazione di Caiazzo Bene Comune ha fortemente voluto l’attivazione del servizio della raccolta del vetro ‘porta a porta’ nell’ottica di migliorare la qualità della vita dei nostri cittadini e, nel contempo, per elevare gli standars della raccolta differenziata e, quindi, tutelare maggiormente l’ambiente ed il territorio caiatino. Contestualmente, abbiamo introdotto ulteriori novità per il ritiro di altre tipologie speciali di rifiuti che comunicheremo nei prossimi giorni, quali pannoloni, ingombranti ed altro ancora”, dichiara il sindaco Tommaso Sgueglia.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information