"E' un movimento centrista degli amministratori locali a difesa del territorio ma che da Benevento intende allargarsi alle altre province della Campania e alle regioni limitrofe, caratterizzato da una forte realtà di federalismo identitario locale". Così Clemente Mastella, sindaco di Benevento, definisce il suo nuovo Movimento "Noi Sanniti", presentato oggi nel capoluogo sannita assieme ad un altro sindaco, Mario Pepe di San Giorgio del Sannio, suo ex collega in Parlamento. Oltre a diversi sindaci ed amministratori della provincia di Benevento Mastella ha incassato il sostegno anche di altri rappresentanti provenienti dalle altre province campane, tra cui quella di Luigi Nocera di "Noi Salernitani".





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information