L’intensificazione dei servizi per il controllo economico del territorio, predisposti in questo periodo dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Avellino, ha portato al conseguimento di ulteriori risultati. In particolare, militari del Nucleo Mobile della Compagnia di Avellino, nel corso di un’operazione effettuata lo scorso fine settimana nei pressi del mercato settimanale del capoluogo irpino volta a contrastare l’attività dei parcheggiatori sprovvisti di regolare autorizzazione, hanno proceduto all’individuazione di tre soggetti, al sequestro del denaro rinvenuto e ad elevare sanzioni amministrative per un totale di oltre 10.000 euro. I finanzieri confondendosi tra la folla, hanno aspettato che i presunti parcheggiatori chiedessero agli automobilisti la quota relativa alla sosta per poi intervenire. Infatti l’articolo 7-comma 15 bis del codice della strada prevede, per coloro che esercitano abusivamente l’attività di parcheggiatore, la sanzione amministrativa pecuniaria fino a 3.500 euro e la confisca delle somme percepite. Nei confronti delle tre persone è scattata, tra l’altro, anche la segnalazione al Prefetto di Avellino. L’attività eseguita si incardina nei quotidiani servizi di controllo del territorio posti in essere dalle Fiamme Gialle di Avellino e dimostra, ancora una volta, che la stessa è finalizzata a contrastare i comportamenti di quei soggetti che deliberatamente non rispettano le regole e si pongono in concorrenza sleale verso gli imprenditori onesti.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information