Le prime classi dell’IISS “Vanvitelli” di Lioni, indirizzi Amministrazione-Finanza e Marketing, Ipseoa e Servizi socio-sanitari, sono state protagoniste della seduta odierna di “Ragazzi in Aula 2016/17” alla quale hanno preso parte la presidente del Consiglio regionale Rosetta D’Amelio e il consigliere regionale Carlo Iannace, segretario della VI commissione “Istruzione e Cultura, Ricerca scientifica, Politiche sociali”. Gli alunni del “Vanvitelli”, accompagnati dal dirigente scolastico Sergio Siciliano e da una delegazione di docenti, hanno presentato e votato nell’Aula “Giancarlo Siani” una proposta di legge sul contrasto al fenomeno del bullismo e del cyberbullismo. “Non è la prima volta che questo tema diventa oggetto di riflessione da parte di scuole ospiti del Consiglio regionale a dimostrazione di quanto sia sentito tra le giovani generazioni. E’ infatti di straordinaria attualità per l’attenzione mediatica a esso riservato in seguito a gravi episodi registratisi negli ultimi mesi nella nostra regione – dichiara la presidente D’Amelio. – Anche per effetto delle sollecitazioni pervenute dagli studenti nel prossimo Consiglio regionale, previsto il 2 maggio, approveremo proprio una legge dedicata al contrasto di questi due fenomeni che riconosce alle scuole un ruolo importante sul piano della prevenzione”.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information