"La Commissione regionale di garanzia del Pd ha avviato l'istruttoria sulla vicenda dei consiglieri comunali di Avellino. Siamo certi che, nel più breve tempo possibile, provvederà a espletare il suo compito, nel pieno rispetto delle funzioni di garanzia previste dallo statuto e per sanzionarne ogni violazione'' si afferma in una nota. ''La segreteria regionale - è scritto - sta già svolgendo il suo lavoro in sinergia con il direttorio e continuerà in questa direzione con responsabilità e determinazione, con l'obiettivo di appianare i dissensi interni e per evitare che la situazione precipiti ulteriormente. La segreteria regionale tiene a precisare che il lavoro politico prescinde dall'applicazione delle norme statutarie, compito che rientra tra le competenze della Commissione di garanzia".





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information