Gli attivisti del Meetup di Avellino fanno sapere di aver protocollato ieri presso il Comune di Avellino una richiesta circostanziata per ricevere informazioni e accesso agli atti amministrativi riguardanti l’individuazione di un parcheggio di Borgo Ferrovia come area di stazionamento di alcuni autobus extraurbani a lunga percorrenza. “L’unico atto pubblico – commentano i cittadini attivi – attraverso il quale si dà notizia della collocazione di tre compagnie di trasporti è il comunicato stampa del 29 luglio in cui si dichiara che il provvedimento è stato assunto in seguito a dei sopralluoghi effettuati dall’assessore al ramo competente Preziosi, dal dirigente del settore e da alcuni tecnici comunali ma, da una prima ricerca sul sito istituzionale del Comune, non risultano documenti ufficiali che definiscano la procedura autorizzativa di individuazione e designazione di quell’area a terminal bus”. “Per questo – concludono gli attivisti – chiediamo conto dell’iter burocratico-amministrativo di una scelta simile, che ha già sollevato polemiche nei residenti e negli utenti delle linee di trasporto, e invitiamo l’assessore Preziosi ad un incontro chiarificatore per avere risposte puntuali ai dubbi sollevati. Ricordiamo che la trasparenza è uno dei principi cardine dell’azione amministrativa insieme alla condivisione delle scelte con la comunità amministrata. Attendiamo, fiduciosi e costruttivi, un riscontro da Palazzo di Città”.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information