"Mi sembrava giusto non lasciare un vuoto, la Campania ha bisogno di mettersi subito in moto e noi dobbiamo cominciare a lavorare su molti fronti, come la programmazione dei fondi europei". Lo ha detto Rosetta D'Amelio, consigliere anziano del nuovo Consiglio regionale della Campania, interpellata dall'ANSA dopo aver reso noto la convocazione dell'assemblea per lunedì 29 maggio. In merito all'eventuale sospensione del presidente Vincenzo De Luca per la legge Severino, D'Amelio ha ricordato che "scatta nel momento in cui arriva al Consiglio la notifica". All'ordine del giorno del primo Consiglio regionale "ci sono, come da regolamento, l'elezione del Presidente del Consiglio, l'elezione degli organismi dell'assemblea, la presa d'atto della convalida degli eletti e le comunicazioni sul programma da parte del Presidente". Nel corso della seduta è prevista anche la comunicazione da parte dei gruppi sulla loro costituzione. "Non so - ha concluso D'Amelio - se De Luca annuncerà anche la composizione della Giunta, di cui peraltro il Consiglio deve solo prendere atto. Di solito la si annuncia nella seconda seduta ma non c'è una norma in questo senso".





Leggi anche:


Cerca in google

 

300x250_wellness_new.gif

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information