Campania Notizie Tv

Primo Piano

News image

Orta di Atella, il candidato alle provinciali è Andrea Villano: asse con il consigliere regionale Graziano. La maggioranza non può dire “no”, si accoda anche Indaco. Ma l’inaffidabile sindaco di Casapesenna De Rosa è come Iron Man, fa sempre lo sbruffone

“Giuro di dire la verità, tutta la verità, nient'altro che la verità”. Mai come nel caso della candidatura alle provinciali di Caserta Andrea Villano potrebbe fare un solenne giuramento. In un secondo sarebbe accusato di spergiuro. Finora il sindaco di Orta di Atella ha lasciato le carte in mano ai consiglieri comunali di maggioranza. Nando D’Ambro... Leggi tutto

Altre in: Primo Piano

Madre e figlio spacciavano cocaina nella loro abitazione a Scafati. Gli agenti del commissariato di Torre Annunziata hanno arrestato ieri Nunziata De Quattro, 66 anni; il figlio, Domenico Cirillo, 38 ed il genero Giovanni Casillo, 26, tutti di Scafat [ … ]

A Casapesenna il giorno dopo la cattura del boss Michele Zagaria inizia cosi', con una richiesta: ''Scrivete che ci dispiace che lo hanno arrestato, lo dovete scrivere''. Davanti alla villa dove, in un bunker, Michele Zagaria si nascondeva non c'e' p [ … ]

"Ha vinto lo Stato", ha detto probabilmente con ironia. Ma il sorriso si è spento poco dopo, quando ha ammesso: "E' finita". Il superboss Michele Zagaria é apparso cordiale, a tratti formale, con magistrati e poliziotti che lo hanno arrestato nel suo [ … ]

A lui si devono le indagini sugli affari immobiliari dei Casalesi a Parma e Milano quando Gomorra non era ancora un fenomeno conosciuto in tutto il mondo. Raffaele Cantone, già pm di punta della Dda di Napoli, oggi giudice all'Ufficio del Massimario [ … ]

Una squadra di cinquanta uomini creata appositamente due anni fa con l'unico obiettivo di stanare i capi dei Casalesi, migliaia di intercettazioni sentite e risentite per cogliere il più insignificante degli indizi, telecamere piazzate anche nei sacc [ … ]

In pochi, ma davvero pochi, a Casapesenna hanno voglia di parlare. Braccia alzate al cielo, spalle girate, è così che una gran parte dei cittadini risponde a chi chiede dell'arresto del boss Michele Zagaria. C'é chi davanti al bar Palma, il principal [ … ]

Una sala giochi clandestina e' stata scoperta e sequestrata a Salerno dai carabinieri del reparto operativo del comando provinciale che hanno operato assieme al personale della Siae del capoluogo. I militari dell'Arma, dopo alcune segnalazioni di mog [ … ]

Stanno per essere ultimati i rilievi della Polizia scientifica all'interno del bunker di vico Mascagni a Casapesenna, nel Casertano, dove ieri e' stato arrestato il boss del clan dei Casalesi, Michele Zagaria, latitante da 16 anni. A quanto si e' app [ … ]

"Oggi è una bella giornata, ma la battaglia contro la criminalità imprenditoriale è ancora lunga. Zagaria è un boss imprenditore. Molto più un costruttore che un camorrista sembra a leggere i suoi affari". Così Roberto Saviano commenta con l'ANSA l'a [ … ]

“Oggi è un grande giorno per l’intera provincia di Caserta. La cattura del boss latitante Michele Zagaria, capo del clan dei Casalesi, rappresenta una grande vittoria dello Stato contro l’antistato camorrista. Faccio i miei più vivi complimenti alle [ … ]

Lo definisce un "giorno importante" e, soprattutto, spera sia "una lezione per i giovani per chi, in questa terra, resta facilmente affascinato dalla camorra". E invece, dice il sindaco di Casapesenna, Fortunato Zagaria, "il conto si paga sempre". Qu [ … ]

Riceviamo e pubblichiamo la nota dal Pdl casertano sulla richiesta di arresto di Nicola Cosentino, coordinatore regionale del partito ed ex sottosegretario: "Ancora una volta nei confronti di Nicola Cosentino sembra prevalere il fattore antropologico [ … ]

scritti corsari

article thumbnailLegambiente Casapesenna: quel clan familiare dei Diana con parentele strettissime con gli interratori dei rifiuti tossici dei Casalesi e con Nicola Cosentino. Un monumento all’ipocrisia

di Mario De Michele Non c’è un bel nulla di cui meravigliarsi in una nazione dove un disoccupato diventa ministro del Lavoro, un fascista è a capo del Viminale e quindi presiede l'ordine pubblico, un personaggio mitologico, tale Renzusconi, si  [ ... ]


 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information