Chiusura della campagna elettorale sotto tono nelle principali città italiane, dove si voterà domenica per il rinnovo delle amministrazioni comunali. Tranne pochissimi casi, come Virginia Raggi a Roma, i candidati eviteranno il classico comizio finale in una grande piazza cittadina, al quale vengono preferiti incontri con cittadini in spazi ristretti. In campo in ogni caso i leader nazionali, come Matteo Renzi che da Napoli volerà in Emilia Romagna, e Silvio Berlusconi e Matteo Salvini che andranno a sostenere insieme Stefano Parisi a Milano. Luigi Di Maio sarà invece a Napoli. Tutti presenti con l'obiettivo di convincere i milioni di indecisi. Renzi in mattinata sarà a Napoli per sostenere Valeria Valente, in uno dei pochi appuntamenti in grandi spazi, come la Mostra d'Oltremare. Poi sarà a Bologna, accanto al Governatore Bonaccini, e quindi a Rimini e Ravenna. Silvio Berlusconi sarà nel tardo pomeriggio a Ostia, per la chiusura della campagna di Alfio Marchini e subito dopo eccolo a Milano, dove incontrerà Matteo Salvini, nell'evento di chiusura della campagna di Stefano Parisi. Il leader della Lega aveva in programma un altro tour, ma lo ha modificato proprio per essere accanto all'ex Cavaliere con Parisi, e questo è l'evento politico più significativo. Nella caccia al voto, che determinerà la vittoria o la sconfitta di diversi candidati, nonché molti ballottaggi, il classico comizio finale, quindi, quasi scompare. Ad osare è Virginia Raggi, che chiuderà in piazza del Popolo, assieme a Dario Fo, Fiorella Mannoia e Claudio Santamaria, con un possibile videomessaggio di Beppe Grillo. Una scelta coraggiosa dato che la piazza per essere riempita richiede 30 mila persone. Roberto Giachetti, in sella alla sua moto, farà una chiusura itinerante toccando dieci piazze, per lo più in periferia, da Casalotti alle 10 fino a borgata Finocchio alle 20,30, con una festa finale all'Ex Dogana, a San Lorenzo. Periferie anche per Alfio Marchini, appunto ad Ostia con Berlusconi e diversi artisti. E Giorgia Meloni, a Tor Bella Monaca, dove ha chiuso però oggi pomeriggio. Spazi chiusi anche a Milano. Parisi ha scelto il concept store della Replay, in piazza Gae Aulenti, vicino al trendy corso Como. Beppe Sala, ha invece optato per un lounge bar in zona Bicocca, periferia Nord. I tre candidati principali a Torino, il sindaco uscente Piero Fassino, la pentastellata Chiara Appendino e Osvaldo Napoli, chiuderanno anch'essi con il format dell'incontro con i cittadini, senza palco, che crea distanza. Napoli sarà in controtendenza. Oltre al comizio di Valente con Renzi, venerdì mattina, hanno chiuso oggi con questo format anche il sindaco uscente Luigi De Magistris e Matteo Brambilla di M5s. Il primo ha posto il palco al lungomare Caracciolo, dove saliranno molti artisti; il secondo, a piazza Matteotti, sarà sostenuto dai big del Movimento. Gianni Lettieri terrà domani una serie di incontri in diversi locali fino a notte fonda.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information