Resta fuori dalla corsa a palazzo San Giacomo Paolo Prudente, candidato sindaco a Napoli con il Partito comunista dei lavoratori. Il Tar ha infatti respinto il ricorso, presentato da Pcl, contro l'esclusione della lista decisa dalla Commissione circondariale elettorale. Prudente ha fatto sapere che "si sta lavorando al ricorso da presentare al Consiglio di Stato". Resta ancora in bilico, invece, la partecipazione di Raffaele Bruno, segretario nazionale di Movimento Idea sociale, la cui lista è stata ricusata dalla Commissione. Sul ricorso presentato dal Mis, il Tar si esprimerà nella giornata di domani. Non avevano, invece, presentato ricorso, gli altri candidati sindaco esclusi: Antonio Del Piano, con la lista Ricomincio da 10, Martina Alboreto, con la lista Fratelli del popolo italiano e Domenico Esposito con la lista "Qualità per la vita per Napoli". In lizza, dunque, restano sicuramente sette candidati a sindaco in attesa del verdetto sull'ottavo, Raffaele Bruno. Sicuramente in corsa l'uscente Luigi de Magistris, Valeria Valente per il Pd, Gianni Lettieri sostenuto da Forza Italia e liste civiche, Matteo Brambilla per il Movimento 5 Stelle, Marcello Taglialatela per Fratelli d'Italia e lista civica, Nunzia Amura, per il Partito comunista italiano, Luigi Mercogliano per il Popolo della Famiglia. Sul fronte delle liste che compongono le diverse coalizioni, il Tar ha rigettato i ricorsi per molte delle liste escluse dalla competizione elettorale a Napoli. Il Pd non avrà la lista in due Municipalità: Ponticelli-Barra-San Giovanni a Teduccio e Bagnoli-Fuorigrotta. Sul fronte di Valeria Valente, candidata Pd per la coalizione del centrosinistra, il ricorso della lista Pri-Pli sarà discusso domani. Nella coalizione del sindaco uscente, Luigi de Magistris, rigettati i ricorsi della lista Mo!, sia al Comune sia in alcune delle Municipalità e la lista Partito per il Sud. Bocciate in tutte le Municipalità le liste di Solo Napoli il cui capolista, per il Consiglio comunale, è Raffaele Del Giudice, attuale vicesindaco, mentre la lista Bene Comune è stata esclusa in 3 Municipalità. I ricorsi al Consiglio di Stato saranno presentati tutti tra oggi e domani e discussi entro sabato prossimo. I ricorsi di Fare Città e degli Euripensionati, a sostegno della candidatura di Gianni Lettieri, saranno discusse domani. E' attesa per domani anche la decisione del Tar sul ricorso per la Democrazia Cristiana, che ha presentato istanza di riammissione solo per la lista al Consiglio comunale e non per le Municipalità. Anche Democrazia Cristiana sostiene la candidatura a sindaco di Napoli di Gianni Lettieri.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information