Concluse le verifiche della commissione elettorale mandamentale per la città di Napoli. 3 candidati a sindaco e 13 liste non saranno delle competizioni del prossimo 5 giugno. Irregolarità nella presentazione sono state riscontrate per le candidature di Paolo Prudente (Pcl), Raffale Bruno (Mis) e Antonio Del Piano (Ricomincio da dieci). La coalizione di De Magistris invece dovrà fare a meno delle lite Mo!, Partito del Sud Per Napoli e Solo Napoli. Lettieri invece di Fare Città, Democrazia Cristiana, Camminiamo insieme e Pensionati d’Europa. Valente di Pli-Pri e Lega Sud-Ausonia. Gli esclusi hanno presentato ricorso per cui si attende il parere del Tar.


 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information