Il candidato alla carica di consigliere comunale nella lista di Forza Italia, Donato Affinito, denuncia che non gli sono “stati attribuito 135 voti” ed annuncia battaglia. L’esponente azzurro ha già presentato ricorso alla Commissione Elettorale e si dice disposto ad investire della questione anche il TAR in quanto certo della fondatezza delle proprie ragioni. Il dato anomalo per Affinito risiede nel fatto che in circa 50 sezioni non risultano preferenze. Il problema stando a quanto sostiene l’esponente di Forza Italia “è stato innescato dall’inesperienza dei presidenti di seggio, spesso alla prima alla loro prima volta in questo ruolo. Ad esempio mi risulta che siano state annullati tantissimi voti per il solo fatto che il nome della candidata donna fosse riportato sullo stesso rigo di quello dove era indicato il mio. Sono deciso ad andare fino in fondo non perché abbia possibilità di entrare in consiglio, ma per il rispetto dei tanti elettori che hanno liberamente deciso di accordarmi la propria fiducia”.

Francesco Paolo Legnante





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information