Dopo la proclamazione, il comizio ed i singolari festeggiamenti di lunedì, il neo eletto sindaco di Succivo Gianni Colella è in queste ore al lavoro per formare la squadra di governo che dovrà supportarlo in questa nuova consiliatura. E nonostante il clima teso e la schiacciante vittoria elettorale, Colella nella serata di lunedì rivolgendosi ai succivesi accorsi in Piazza IV Novembre ha lanciato un vero e proprio appello alla “pacificazione” fra le diverse fazioni ed aprendo il proprio intervento ha ringraziato e salutato il suo predecessore e sfidante, Antonio Tinto. Colella ha annunciato che il suo primo atto sarà quello di invitare la minoranza ad un confronto obiettivo serio nel rispetto dei ruoli affinché si superi il clima da muro contro muro e per usare le parole del primo cittadino “non ci siano più le barricate”. E rivolgendosi ai propri consiglieri Colella ha rimarcato di “ rendersi conto di aver ottenuto un successo molto importante e per questo dobbiamo impegnarci a dare le risposte che abbiamo annunciato in campagna elettorale alla cittadinanza”. Fra le priorità indicate da Colella, che si è auto-definito un “sindaco di strada”, ci sono “il contrasto al disagio sociale, la diminuzione delle imposte ed uno sviluppo armonico del paese”.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information