di Giacomo Di Ronza*

Non posso esimermi dal fare alcune considerazioni politiche, quale componente della passata maggioranza consiliare, in merito alla lettera aperta indirizzata dal sindaco di Gricignano Andrea Moretti al direttore di Campania Notizie (clicca qui per leggere l’intervento del primo cittadino).

Nel replicare al direttore Mario De Michele, il sindaco tira in ballo, in un passaggio, la precedente amministrazione, colpevole (a suo dire) di aver gestito in modo allegro e approssimativo la cosa pubblica. Sia chiaro, il primo cittadino ha tutto il diritto di criticare la passata maggioranza consiliare, in quanto all’epoca era consigliere di opposizione.

Ciò che però desta stupore è che il sindaco dimentica di aver siglato un accordo politico proprio con una parte di quella coalizione contro la quale ora punta l’indice definendo “allegra e approssimativa la gestione della vecchia maggioranza”. Alla luce delle sue affermazioni, credo che il sindaco non avrebbe dovuto stringere un patto elettorale con alcuni pezzi della passata amministrazione, tra cui il sottoscritto, che hanno contribuito alla sua vittoria alle ultime elezioni comunali.

Ancora più sorprendente è il riferimento che il primo cittadino fa a quelli che definisce gli “eredi politici” della precedente maggioranza consiliare. Anche in questo caso, Moretti non dovrebbe sforzarsi di guardare troppo lontano. Gli basterebbe dare un’occhiata fugace alla sua maggioranza per trovare eredi politici, diretti e affini, della passata amministrazione, di cui il sottoscritto che non rinnega e non rinnegherà mai di aver fatto parte.

Sono certo che questa posizione è condivisa anche da altri che hanno fatto parte della passata maggioranza consiliare. Credo che siano sufficienti queste concise riflessioni per comprendere come dalle dichiarazioni del sindaco emergano palesi contraddizioni politiche. In ogni caso, lascio il giudizio ai cittadini di Gricignano.

*Coordinatore cittadino Udc

ed ex vicesindaco di Gricignano





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information