di Salvatore Marcello*

In un partito ed in una terra che non hanno regola, gli unici che pagano il conto sono gli iscritti ed i sostenitori che combattono quotidianamente battaglie lontani dai megafoni della politica e dalle televisioni. Battaglie silenziose che portano vie energie e lavoro e finiscono, sempre per metterti in un angolo, lasciarti solo a combattere. Io e Paola Coen siamo stati messi alla porta per la battaglia contro una gestione scellerata, personalistica e criminosa della federazione casertana del PD. Oggi le nostre battaglie hanno un senso e per chi, come noi, vive la politica come un servizio e non come la possibilità di accomodarsi in poltrona questa è molto più che una semplice soddisfazione. Per chiarezza: non so cosa accadeva a Santa Maria Capua Vetere e non sta a me sentenziare o giudicare. Quello che so è che la gestione del partito che si apre sempre a nuove ed impresentabili alleanze è quanto di più lontano dalla mia idea di PD e di Sinistra. La domanda resta sempre la stessa: attendendo la giustizia (col doveroso garantismo) il PD casertano cosa vuole fare di una classe dirigente che ha devastato la nostra terra?! Cosa vogliono fare i giovani e le nuove classi dirigenti?! Cosa fanno quelli che da anni si nascondono sotto l'ombrello dell'antimafia di professione?! E l'ondata di politica nuova, che fine ha fatto?! Il grosso rischio che si corre è quello di “usare” questa fase di commissariamento come una Safety Car: si ripulisce il percorso dei detriti, si spostano le vetture incidentate, ci si mette tutti in fila attendendo di poter ricominciare la guerra. Questo, invece, è il momento del cambiamento vero (commissariamento vuol dire non essere stati in grado, ognuno con le proprie responsabilità di gestire il partito), della rivoluzione, di scegliere una nuova classe dirigente che possa portare nuovi stimoli ad una provincia sempre più tristemente ultima, sempre più tristemente lontana dall’Italia che ha cominciato a rimettersi in moto, sempre più lontana da tutto e tutti.

*Segretario Pd Castel Volturno

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information