SALERNO - Il Decreto della Regione Campania n.123 del 10/10/2012 e i provvedimenti assunti dal Governo in materia di spending review hanno imposto una  politica di riduzione dei limiti di spesa relativi ai contratti sottoscritti con gli erogatori privati per assistenza ospedaliera e specialistica ambulatoriale. In queste settimane, il management del Gruppo Malzoni è stato fortemente impegnato a ricercare le misure meno impattanti ma finalizzate al contenimento dei costi e al rispetto dei parametri fissati dalla normativa vigente.

Dopo l'esito negativo del tavolo con le OO.SS.,  è seguito un lungo confronto diretto con il personale della Struttura sanitaria. Fin da subito si è instaurato un clima di massima collaborazione che ha indotto a ricercare una soluzione condivisa e strategica per garantire la continuità aziendale e mantenere alta la qualità e i livelli assistenziali offerti al cittadino. L'azienda, quindi, ha valutato misure di contenimento dei costi alternative alla messa in mobilità per circa 10 unità oggetto del piano di esuberi, mentre sono state consolidate, in queste ore, le procedure di licenziamento e messa in mobilità per 5 unità lavorative, rispetto alle 20 unità inizialmente individuate, conservando in questo modo buona parte del livello occupazionale offerto dalla Clinica di via Belvedere.

 





Leggi anche:


Borsa in tempo reale

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information