I sindacati hanno incontrato l' assessore al lavoro della Regione Campania, Sonia Palmeri per la vertenza delle Fonderie Pisano di Salerno. Per scongiurare i licenziamenti si sta valutando di ricorrere alla cassa integrazione straordinaria o a quella in deroga. "In questa prima riunione interlocutoria - ha detto Anselmo Botte, segretario della Cgil Salerno - abbiamo illustrato i termini della vertenza nel dettaglio. Ci siamo aggiornati alla prossima settimana. Si sta ragionando soprattutto sulla cassa integrazione in deroga. Intanto, la procedura di mobilità non è stata disattivata". Nel frattempo il presidio del lavoratori davanti allo stabilimento in via dei Greci, a Salerno continua.





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

 

InfoJobs - 300x250_IJIT_blue

Borsa in tempo reale

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information