L'assemblea dei giornalisti de "La Città di Salerno", "a seguito della comunicazione da parte del Gruppo Espresso della cessione del ramo di azienda che edita il quotidiano", ha proclamato, "con effetto immediato, due giorni di sciopero. Pertanto, il giornale non sarà in edicola nei giorni giovedì 8 e venerdì 9 settembre. Con effetto immediato è sospeso anche l'aggiornamento del sito Internet". I giornalisti de "la Città di Salerno" esprimono "forte rammarico per la decisione assunta dall'azienda che ha dismesso la proprietà di una testata che nel corso di 20 anni - e sotto la sua gestione - è riuscita ad affermarsi, a conquistare quote di mercato e a imporre la sua leadership a Salerno e in provincia, nonostante un contesto di grande contrazione delle vendite e del mercato pubblicitario". "Con la cessione de "la Città di Salerno " e de "Il Centro di Pescara", di fatto il Gruppo Espresso - sottolinea la nota - cancella la presenza dei suoi giornali locali nel Centro-Sud". L'assemblea dei giornalisti "stigmatizza inoltre le modalità della comunicazione in videoconferenza e manifesta forti preoccupazioni per il futuro della testata".





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information