Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, di concerto con il Ministero dell'Economia e delle Finanze, ha approvato il bilancio di previsione 2016 dell'Autorità portuale di Salerno, nel quale sono previsti investimenti infrastrutturali per circa 160 milioni di euro. Tra questi spiccano il completamento del Grande Progetto Regionale finanziato con il P.O.R. Campania 2014-2020, con cui viene portato a termine l'allargamento dell'imboccatura e l'escavo dei fondali, ed il completamento del Grande Progetto Nazionale "Salerno Porta Ovest" finanziato con il P.O.N. Infrastrutture e Reti 2014-2020 che prevede il collegamento in galleria del Porto commerciale con lo svincolo autostradale di Salerno nord. "Sul fronte della gestione corrente - spiega il presidente Andrea Annunziata - l'Ente, da anni, persegue un'azione puntuale di miglioramento dell'efficienza e dell'efficacia dell'azione amministrativa che si propone, da un lato, di contenere il più possibile il livello della spesa corrente e, dall'altro, di accrescere il volume dei traffici portuali e delle corrispondenti entrate correnti. Anche in virtù di tale azione, per il 2016, la previsione di entrate correnti supera di ? 1,5 milioni la previsione di uscite correnti". "Continuiamo nel nostro impegno per il completamento dell'ambizioso programma di adeguamento dello scalo salernitano alle esigenze dello shipping internazionale. Nel corso di quest'anno compiremo un altro importante passo in avanti per guardare con sempre maggiore fiducia al futuro", conclude.

 

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

 

InfoJobs - 300x250_IJIT_blue

Borsa in tempo reale

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information