Sono scesi dalla gru nella tarda serata di ieri, dopo tre giorni di protesta, i due operai impiegati con ditte dell'indotto per 28 anni nello stabilimento Hitachi (ex Ansaldo) e non coinvolti nel piano di assunzioni della nuova proprietà. Per fare scendere i due, un operaio ed un sindacalista Cobas provati da giorni di caldo infernale e sciopero della sete, c'e stato bisogno dell'intervento dei vigili del fuoco che li hanno imbracati e portati a terra con l'ausilio di un'autoscala. La contestazione è terminata dopo che e stata assicurata ai quattro operai una soluzione lavorativa, in Hitachi o altrove, entro il 30 agosto. Per noi e stata una vittoria - ha detto il sindacalista Cobas Mimmo Mignano - e anche se abbiamo sofferto terribilmente il caldo e la sete siamo contenti di aver attirato l'attenzione delle istituzioni sulle nostre legittime istanze. Ora ci aspettiamo che gli impegni presi per i nostri quattro iscritti vengano mantenuti.





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

 

InfoJobs - 300x250_IJIT_blue

Borsa in tempo reale

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information