Il consiglio di amministrazione di Eav ha approvato il documento che contiene le linee generali con le quali si effettueranno i pagamenti dei debiti al 31.12.2015 di EAV con le risorse finanziarie ottenute grazie alla transazione tra EAV e Regione Campania. Tali risorse ammontano ad euro 591 milioni e con esse dovrà essere soddisfatta una massa debitoria pari a circa 700 milioni di euro. Dovranno essere gestite circa 2500 posizioni tra debiti certi e debiti in contenzioso. Per i debiti certi è previsto uno stralcio sulla sorta capitale del venti per cento. Per i debiti in contenzioso lo stralcio potrà arrivare al 90 per cento. Nei prossimi giorni si procederà alla firma delle prime transazioni. Il piano ha durata triennale, con scadenza non oltre il 29 ottobre 2019.

Pasquale Ragozzino

 





Leggi anche:


Borsa in tempo reale

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information