Economia/Napoli

Il 28 ottobre prossimo gli operai dello stabilimento Fiat di Pomigliano d'Arco potrebbero dire definitivamente addio al marchio Alfa Romeo, a quarant'anni circa dall'avvio della produzione del primo modello automobilistico nella fabbrica. Secondo fon [ … ]

Appalti pubblici fermi, migliaia e migliaia di posti di lavoro persi, mercato delle costruzioni bloccato, sommerso e illegalita' dilaganti. E' questo il desolante quadro del settore dell'edilizia e delle costruzioni nel Mezzogiorno, come denuncia [ … ]

Riapriranno domani, per due settimane consecutive, i cancelli dello stabilimento Fiat di Pomigliano d'Arco (Napoli), per una ripresa produttiva che riguardera' circa un migliaio di lavoratori, su un unico turno, per il solo modello ancora in produzio [ … ]

Sono 13.904 le imprese italiane che si occupano dei bisogni di mamme e bebe', tra negozi di abiti per bambini e neonati (7.557), asili nido privati (3.205) e scuole dell'infanzia (3.104). Le regioni con la maggiore concentrazione di imprese sono la L [ … ]

''Noi abbiamo spinto affinche' ci fosse un'accelerazione sul Piano per il Sud e la delibera Cipe e' un primo positivo risultato. Adesso si tratta di andare oltre e cioe' di determinare che fin da settembre si attivi la sessione della Conferenza Stato [ … ]

Slitta il pagamento degli stipendi, e i bus di linea pubblica a Napoli restano nei depositi. La protesta oggi e' del personale viaggiante dell'Azienda napoletana di mobilita' nel deposito di Cavalleggeri d'Aosta, che ha contestato la funzionalita' de [ … ]

In dueanni il settore edile in Campania ha perso oltre 16mila addetti. E' uno degli effetti piu' evidenti della crisi, che ha provocato anche la chiusura del 10% delle imprese del settore.

Utile netto di 112 milioni di euro, in crescita di oltre il 65% rispetto all'analogo periodo dell'esercizio precedente; incidenza del cost/income (oneri operativi sui proventi operativi netti) attestata al 59,2%, in riduzione rispetto al 62,9% del pr [ … ]

Sono 720mila le "imprese giovanili ", cioe' quelle guidate da un under 35, e si concentrano soprattutto nei settori piu' tradizionali. Al 31 dicembre del 2010, infatti, i settori a piu' elevata concentrazione di imprese giovanili sono quelle dei serv [ … ]

Gli speculatori non hanno colpito solo in borsa ma anche lungo la filiera che porta la frutta dal campo alla tavola provocando un crack da 300 milioni di euro per la pesca italiana nell'estate 2011.

"Troppo tardi. C'e' un governo che agisce solo in funzione di pressioni e di sondaggi. Ma non e' modo di governare, le misure vanno fatte". Un giudizio negativo sulle misure annunciate ieri dal governo per fronteggiare la crisi, a cominciare dall'ant [ … ]

 

''L'acquisto della societa' Tirrenia da parte della Cin e' una notizia assai positiva che salvaguarda il lavoro di quei marittimi napoletani che avevano visto messo in serio pericolo la loro attivita'. Inoltre la Cin e' una societa' che parla napo [ … ]

Sono 4606 i prodotti tipici censiti dalle Regioni nel 2011 e rappresentano appunto il 'piatto forte' di quel turismo enogastronomico che in Italia vale 5 miliardi. Il 35% dei turisti le compra e afferma che il successo della vacanza dipende dal cibo. [ … ]

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information