Continua nell'industria una "significativa riduzione delle posizioni lavorative" con un calo quasi del 3% (-2,8%) nel primo trimestre rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Nel confronto con il trimestre precedente la flessione è dello 0,7%. Lo rileva l'Istat specificando che per le costruzioni il calo tendenziale è del 5,3%.

In calo i lavoratori dipendenti nelle imprese che, sempre nel primo trimestre, diminuiscono dello 0,1% rispetto al trimestre precedente e dello 0,8% sullo stesso periodo del 2014.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information