Martedì 11 luglio si è tenuto presso la Ust Cisl di Caserta l'incontro del Coordinamento Femminile della Cisl Fp Caserta. Erano presenti Mena Di Caprio, responsabile Coordinamento Donne Cisl FP Caserta, il Commissario CISL FP Campania, Doriana Buonavita, Melicia Comberiati per le Politiche Sociali della USR CISL Campania, Simona Orefice sempre della Funzione Pubblica regionale, responsabile per il Welfare, Tiziana Carnevale responsabile dell'associazione "Spazio Donna", Nicola Cristiani Segretario Generale Cisl Fp Caserta che ha introdotto gli ospiti e illustrato le ragioni di questo incontro. Ha aperto e chiuso i lavori Giovanni Letizia, padrone di casa e Segretario Generale Confederale UST CISL Caserta. Non si è trattato di un semplice appuntamento di raccordo con il Coordinamento, ma di un vero convegno al femminile tutto concentrato sul FARE piuttosto che sul DIRE. Lo spunto direttamente dal XVIII Congresso Nazionale della Cisl appena conclusosi, che ha dedicato un'intera giornata dei lavori alla Donna, alla sua centralità nel mondo del lavoro, nella società civile e alle sue purtroppo mille problematiche ancora legate agli abusi, alle violenze, alle disparità. "Ci siamo resi conto - ha spiegato Nicola Cristiani - che quasi dappertutto le pubbliche amministrazioni non hanno assolutamente a cuore le Politiche della famiglia e di conseguenza tutte le tematiche legate al femminile e questo atteggiamento, anzi piuttosto questa assenza, ci conduce a vivere un gap incredibile che penalizza l'intero pubblico impiego, per non dire l'intera società. Dalle vicende professionali e umane legate alle donne sono direttamente conseguenti tutte le problematiche familiari, nucleo insostituibile della nostra civile comunità. Ecco perché come sindacato, una volta individuato questo "buco" operativo, in linea con le scelte congressuali dettate da Annamaria Furlan, abbiamo scelto di attivare delle iniziative legate indissolubilmente al sistema del Del fare e delle politiche sociali, primo fra tutti uno sportello di soccorso". Partirà infatti a settembre presso la sede della Segreteria Cisl FP di Caserta in via Ferrarecce uno Sportello donna che comprenderà una serie di consulenze e sostegni, ed una serie di iniziative collegate che saranno illustrate nello specifico in seguito. Nell'ambito del Coordinamento anche altre importanti comunicazioni: una petizione di Cgil, Cisl e Uil per scongiurare lo spostamento del Consultorio Familiare presso il Palazzo della Salute, comunicata dal Segretario Giovanni Letizia, e l'annuncio della scadenza del bando per le iscrizioni all'asilo comunale, da parte della responsabile Annamaria Schiavone, prevista per il 14 luglio, ulteriori notizie sul sito del Comune.





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

 

InfoJobs - 300x250_IJIT_blue

Borsa in tempo reale

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information